Impianti Dentali - Implantologia a Cinisello Balsamo - Mr. Face
16432
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-16432,page-child,parent-pageid-14468,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-12.0.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.2,vc_responsive
 

Impianti Dentali

IMPIANTI DENTALI A CINISELLO BALSAMO

Hai bisogno di sostituire dei denti con gli impianti dentali? Mr. Face di Cinisello Balsamo è lo studio dentistico che fa al caso tuo. Siamo altamente specializzati in questo tipo di trattamenti, anche in riabilitazioni di intere arcate. La nostra esperienza nonché la professionalità dei nostri chirurghi ci permette di affrontare anche le sfide ritenute impossibili dagli altri dentisti. Grazie alle moderne tecniche e tecnologie e con la giusta esperienza sul campo, diventano rarissimi i casi in qui non è possibile intervenire con l’implantologia.

Cos’è l’implantologia?

L’implantologia è la disciplina che permette il recupero della masticazione e dei denti mancanti attraverso l’utilizzo di impianti dentali, ovvero radici artificiali endossee in titanio che fungono da sostegno per i nuovi denti. Su di essi vengono installate le protesi di singoli denti o di intere arcate dentarie.

Perdere più denti senza sostituirli può causare modifiche nella morfologia del viso e la mobilità dei denti rimanenti, compromettendo la possibilità si sostituirli in futuro. Per questo è importante sostituire anche un solo dente con un impianto nel più breve tempo possibile, non è solo una questione estetica.

Impianti dentali
Prenota il tuo appuntamento ora.
Chiama il numero 0289760351
I disagi derivati dall'instabilità della protesi mobile

A chi è rivolta l’implantologia?

Molti pazienti hanno perso denti in passato e hanno bisogno di ripristinare la corretta e completa masticazione delle due arcate e recuperare una efficiente funzionalità anatomica. Altri pazienti hanno denti così compromessi che non è possibile curarli. In questi casi si programma la loro estrazione in funzione del successivo posizionamento dell’impianto. Altri ancora, infine, indossano una protesi mobile (la cosiddetta dentiera) e desiderano una protesi fissa su impianti, con l’intento di eliminare i disagi e le preoccupazioni che derivano dall’instabilità della dentiera mobile dentro la bocca.

Cosa sono gli impianti dentali?

Un impianto dentale è un piccolo tassello in titanio che viene inserito nell’osso con lo scopo di ricreare artificialmente la radice di un dente.

Per rendere il concetto: esso è molto simile al tassello che viene inserito nel un muro (nel nostro caso l’osso) per appendere un quadro (il nostro dente).

L’impianto viene inserito nello stesso osso dove prima era presente il dente naturale, insieme ad altri componenti che renderanno possibile l’applicazione della protesi, che poi vedremo potrà essere una singola corona o una protesi totale fissa.

Perchè si utilizza il titanio?

L’uso del titanio per la creazione degli impianti dentali deriva dal fatto che questo materiale è totalmente biocompatibile riducendo al minimo il rischio di “rigetto dell’impianto dentale”.

Qual’è la percentuale di successo di un intervento di implantologia?

Più che rigetto, infatti, la parola più idonea da utilizzare è il “non attecchimento” o mancata “osseo integrazione”. L’impianto una volta inserito deve integrarsi, “attecchire” per diventare un unico corpo con l’osso che lo circonda. Questo per rendere l’dea più semplice da comprendere.

Ad oggi la percentuale di successo su scala mondiale ed integrazione degli impianti è pari al 98%.

 

Composizione impianto
Fasi implantologia
Prenota il tuo appuntamento ora.
Chiama il numero 0289760351
Mr. Face - Fasi implantologia

L’intervento di posizionamento degli impianti dentali: come funziona e quali sono le sue fasi

 

L’ intervento di implantologia dentale prevede varie fasi ben precise:

  1. In prima battuta il chirurgo provvede ad eseguire un TAC 3D, presente nel nostro centro, così da avere una panoramica completa relativa alle condizioni attuali di quantità e densità ossea. In questa fase il chirurgo potrà decidere di adottare un approccio di intervento piuttosto che un altro, il “carico immediato” (che vedremo nei paragrafi successivi”) oppure no ecc.
  2. Prima dell’intervento di posizionamento degli impianti dentali, per scongiurare il rischio di infezioni, al paziente viene prescritta una terapia con antibiotici e antiinfiammatori
  3. L’intervento di implantologia dentale è totalmente indolore grazie all’utilizzo dell’anestesia locale. In caso di pazienti odontofobici si può ricorrere alla sedazione cosciente. Invitiamo a cliccare sulla parola “sedazione cosciente” per scoprirne tutti i vantaggi e i benefici nell’utilizzarla prima di un intervento chirurgico.
  4.  Una settimana dopo l’intervento di implantologia dentale si procede con la rimozione delle suture.
  5. Si attende il periodo di maturazione dell’osso intorno all’impianto dentale (periodo di osseo integrazione) di circa 4-6 mesi.
  6. Si procede all’ inserimento del nuovo dente fisso o della protesi fissa totale fissa su più impianti.

Durante il periodo di osseo integrazione, se le condizioni cliniche lo permettono e la densità ossea è sufficientemente buona, si può godere di una protesi provvisoria che verrà installata contestualmente all’intervento di posizionamento degli impianti. (Implantologia a carico immediato). Se ciò è possibile ovviamente il paziente godrà di una protesi immediatamente, senza dover restare dei mesi con inestetici spazi fra i denti.

Riabilitazione dell’intera arcata con 4 o 6 impianti dentali e protesi fissa

Alcune patologie parodontali o un forte trauma possono causare la compromissione e quindi la perdita dei denti addirittura dell’intera arcata. L’ alternativa più indicata per sostituire tutti questi denti e di riabilitare la funzione masticatoria ed estetica, evitando la scomoda dentiera mobile, è la protesi totale fissa su 4 o 6 impianti.

Questo tipo di intervento ci permette di avere dei denti fissi esteticamente e funzionalmente uguali ai denti naturali

L’intervento prevede l’inserimento di 4 o 6 impianti posizionati in maniera tale da coprire tutta l’area dell’arcata e la successiva applicazione su di essi di una protesi  intera formata da 12 denti. Vediamone le fasi:

  1. Vengono prese le impronte per la protesi provvisoria.
  2. Si esegue l’intervento di posizionamento degli impianti
  3. Si applica la protesi provvisoria subito dopo l’intervento. Essa può essere già fissa in caso di “carico immediato” o mobile in caso di “carico differito”.
  4. Si fanno guarire e osseo integrare gli impianti per 4 o 6 mesi.
  5. Si procede con l’installazione della protesi fissa.

Ricordiamo la possibilità di poter usufruire della sedazione cosciente per diminuire ansia e paura prima e durante l’intervento.

 

riabilitazione arcata con impianti
Mr. Face - riabilitazione arcata con impianti
Prenota il tuo appuntamento ora.
Chiama il numero 0289760351
Mr. Face - riabilitazione arcata con impianti

Implantologia a carico immediato

Il termine “carico ” identifica la procedura con cui viene fissata la protesi agli impianti. La procedura tradizionale per la protesi su impianti prevede una fase di guarigione dopo l’inserimento dell’impianto. In questa fase può essere applicata una protesi temporanea rimovibile in caso di particolari esigenze estetiche, ad esempio se la protesi è stata inserita nella zona anteriore della bocca. Solamente a guarigione avvenuta verrà installata la protesi definitiva.

Nel carico immediato invece vengono utilizzate delle tecniche che permettono, in presenza di determinate condizioni, di fissare direttamente sugli impianti la ricostruzione protesica. Il tempo che sarà necessario per godere dei nuovi denti fissi è la principale differenza tra le due procedure ed è il maggiore vantaggio dell’implantologia a carico immediato.

Il carico immediato permette di inserire gli impianti dentali e di fissare a questi la protesi fissa nell’arco di sole 24 ore, riducendo drasticamente il disagio di rimanere per mesi senza denti o con una protesi temporanea rimovibile. Infatti per l’implantologia tradizionale sono necessari da 3 a 6 mesi prima che sia possibile inserire la protesi definitiva.

RIALZO DI SENO MASCELLARE E RIGENERAZIONE OSSEA

Possono esserci condizioni cliniche in cui lo spazio necessario per mettere gli impianti dentali non sia sufficiente a causa della ridotta quantità o densità ossea. In questi casi si procede con una specifica manovra chirurgica volta ad aggiungere materiale osseo laddove manca. In Mr. Face eseguiamo quotidianamente questo tipo di interventi utilizzando osso sintetico.

Una volta aggiunto l’osso si otterrà il “rialzo di seno” necessario a poter posizionare gli impianti. Il rialzo di seno molte delle volte avviene contestualmente all’intervento di posizionamento degli impianti. Se ciò non è possibili per ragioni cliniche lo precederà di pochi mesi, tempo necessario per la sua maturazione.

rialzo-del-seno-mascellare